Webmaster

 

E come spesso accade nella maggior parte dei siti web, ecco a voi la pagina dedicata al suo creatore; ma non ho intenzione di fare alcuna autocelebrazione (anche perchè non c'è nulla da celebrare), mi limiterò a parlare un pò di me. Che la cosa interessi a pochi o addirittura a nessuno non mi sorprende, ma voglio comunque abbandonarmi  a qualche amenità sul mio conto, casomai qualcuno ne fosse interessato o addirittura (non si può mai sapere) colpito. Mi chiamo Alessandro, ho 24 anni (classe '77), nato e residente a Roma; sono studente di scienze della comunicazione presso l'università degli studi di Roma "La Sapienza". Ho cominciato a formarmi una coscienza musicale, che è poi coincisa con quella politica, intorno ai 14 anni;subito ho mostrato grande passione ed interesse per la musica del passato. Correva l'anno 1992 e

iniziavano le celebrazioni per il trentennale del primo 45 giri pubblicato dai Beatles: "Love me Do"; mi comprai ben presto tutti gli album e molte pubblicazioni scritte,facendomi una discreta cultura sui fab four ed innamorandomene perdutamente. I '60 e '70 furono caratterizzati da molteplici collaborazioni tra i vari artisti, e proprio per la  mia curiosità di vedere John Lennon nel Rolling Stones Rock'n'Roll Circus,conobbi e vidi per la prima volta gli Who in una strepitosa versione di A quick One, While he's away. Si scatenò così una reazione a catena che mi portò a conoscere ed apprezzare gli Stones, Eric Clapton, Jethro Tull, Hendrix, Led Zeppelin, Deep Purple, Pink Floyd, Zappa, la progressive anni '70.....insomma tutta l'epopea del rock. Suono la chitarra dall'età di 16 anni ed il basso negli ZOO2, una cover band U2 di Roma; La costruzione di pagine web è un hobby che mi appassiona molto,anche se cerco sempre di dare piu' importanza ai contenuti piuttosto che al contenitore, però posso affermare con un pizzico di orgoglio che graficamente parlando ho fatto molti passi avanti rispetto alla mia prima homepage che potete visitare cliccando qui . Non ho altro da aggiungere, vi ringrazio di essere arrivati sin qui, e se aveste qualche domanda o dubbi da pormi, scrivete pure senza indugio.